Speck Alto Adige IGP

Cod. E.A.N. 855312 | peso medio kg 3,400

categoria-prodotto

Lo speck Beretta racconta la storia di originali ricette di famiglia e di dedizione alla tradizionale regola altoatesina “poco sale, poco fumo e molta aria”, per la miglior interpretazione del suo gusto inconfondibile.

Prodotto senza glutine

senza glutine

Lo speck cotto, sebbene percepito dai più come prodotto di nicchia, è notoriamente “il prosciutto cotto” degli altoatesini. Stufato e successivamente affumicato fino ad ottenere carni soffici e profumate.

La lavorazione di questa delizia tradizionale è eseguita ancora artigianalmente dai maestri salumieri Beretta in provincia di Bolzano. Le cosce, disossate a mano, vengono salate con una pregiata concia da ricetta locale, per poi essere massaggiate delicatamente. Seguono una lenta cottura al vapore e l’affumicatura naturale con legni di faggio.

I legni di faggio, oltre a conferire aromaticità distintiva, concorrono ad aumentare la conservabilità di questo irripetibile prodotto.

Comunemente consumato tagliato a freddo, con uno spessore un po’ importante, lo speck cotto è un’alternativa inaspettata nel classico tagliere di salumi. Per chi vuole tentare abbinamenti agrodolci lo presenti accostato a qualche fettina sottile di ananas oppure accompagnato da una composta di cipolle. Ottimo ingrediente nella ricettazione di primi piatti, tagliato a dadini nelle penne al taleggio, per un risultato dalle note dolcemente fumo, mai invasive; oppure leggermente tiepido accanto a verdure grigliate. Lo speck cotto si abbina a profumi intensi con discreta persistenza aromatica come il Lagrein o il Gewürztraminer. Agli amanti della birra si consiglia una selezione artigianale di media corposità.

Valori Nutrizionali medi per 100g di prodotto

Energia1242 kJ
298 KCal
Grassi20 g
di cui acidi grassi saturi6,9 g
Carboidrati<0,5 g
di cui zuccheri<0,5 g
Proteine29 g
Sale4,5 g

Guarda anche